Come promesso nel post di lancio della nuova rubrica, eccoci con la prima video intervista dedicata al racconto del successo secondo Fabrizio Belotti, CEO dell’azienda Fluidomatic.

Fluidomatic e Project Group: un connubio vincente

Fluidomatic, sceglie Project Group per lo sviluppo del Sistema Qualità in conformità alla norma UNI EN ISO e successivamente per il supporto nella gestione del cambiamento attraverso la consulenza direzionale. Quest’ultimo passaggio segna l’inizio di una collaborazione che dura nel tempo e che porta l’azienda ad un radicale processo di trasformazione.

Fabrizio Belotti: figura chiave della trasformazione

Fabrizio Belotti, imprenditore giovane e brillante, si racconta rispondendo alle domande del nostro marketing team.

Entusiasmo, motivazione, giovane età e trasformazione: queste le fondamenta sulle quali ha costruito e costruisce ogni giorno presente e futuro della sua azienda.

Case History

Entriamo in Fluidomatic in un momento delicato, un momento in cui la Direzione sente la necessità di avere una figura cui affidare la gestione e il coordinamento dell’intera organizzazione. Proprio in quel periodo fa il suo ingresso in azienda Fabrizio Belotti, figlio di uno degli allora tre soci di Fluidomatic, un ragazzo di appena 26 anni entrato inizialmente come figura strettamente operativa, ma con una gran voglia di mettersi in gioco. La sua volontà ed il suo impegno portano il padre a cominciare a pensare a lui come la possibile figura direzionale di riferimento.

Consapevole della delicatezza e dell’importanza del ruolo, il Sig. Belotti decide di affidare a professionisti esterni la crescita professionale del figlio: ed ecco che entriamo in gioco noi di Project Group, nella figura dell’Ing. Diego Bettazza che da diversi anni si occupa di consulenza direzionale. Obiettivo dell’intervento: supportare l’azienda nella gestione del passaggio generazionale.

L’input è sempre un’iniziale analisi e definizione organizzativa, da cui ricavare gli elementi di valore per la definizione di un business plan con la stretta collaborazione della Proprietà e la partecipazione della nuova generazione: in questo caso identificata nella figura di Fabrizio. In parallelo alla definizione di un piano strategico e relativo piano di comunicazione, l’Ing. Bettazza ha strutturato un percorso formativo personalizzato, declinato in frequenti momenti di coaching operativo per la figura designata al nuovo comando. Di fondamentale importanza è stata, da parte dell’ing. Bettazza, la gestione dei diversi momenti di allineamento strategico, tra la nuova e la vecchia cordata.

Tutto questo ha fatto sì che a distanza di 3 anni Fluidomatic non solo si è vista mutare nel comando, oggi Fabrizio Belotti è la Direzione, completamente autonoma, dell’azienda, ma è passata da azienda prettamente commerciale ad azienda con una propria divisione impianti, che ha visto crescere il proprio fatturato del 36% in questo stesso arco temporale.  

I risultati parlano per noi, la nuova Fluidomatic Srl non potrebbe raccontare meglio la nostra soddisfazione sul tema del passaggio generazionale.