NEWS

PATENT BOX: di cosa si tratta?


03 Febbraio 2016

Patent Box e subito si pensa alla patente di guida.

Ed invece Patent è l'equivalente inglese del termine brevetto, oggetto del nuove regime di tassazione agevolata sui redditi derivanti dalle opere di ingegno.

Il decreto "Patent Box", in vigore dal 30 Luglio 2015,  introduce un regime opzionale di tassazione per i redditi derivanti dall'utilizzo di opere dell’ingegno, di brevetti industriali, di marchi, di disegni e modelli, nonché di processi, formule e informazioni relativi ad esperienze acquisite nel campo industriale, commerciale o scientifico giuridicamente tutelabili.

Beneficiari

Soggetti titolari di reddito d’impresa, indipendentemente dal tipo di contabilità adottata e dal titolo giuridico in virtù del quale avviene l’utilizzo dei beni, che svolgono attività di Ricerca e Sviluppo commerciali, industriali, di servizi ed anche imprese estere con sede organizzativa in Italia.

Programmi finanziabili

1) software protetti da copyright;

2) brevetti industriali;

3) marchi di impresa;

4) disegni e modelli;

5) informazioni aziendali ed esperienze tecnico-industriali tutelabili dal punto di vista giuridico.

Agevolazione

L’opzione deve essere esercitata nella dichiarazione dei redditi relativa al primo periodo d’imposta per il quale si intende optare per la stessa, è valida per 5 periodi di imposta, è irrevocabile e rinnovabile.

Come esercitare l'opzione?

Per poterne usufruire occorre presentare l'istanza, ruling, all'Agenzia delle Entrate. 

Per maggiori informazioni potete consultare il testo emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico oppure contattateci allo 030 3533886, Project Group sarà ben lieta di darvi una mano!