NEWS

Rating Legalità: Arrivano le agevolazioni


31 Luglio 2014

Cos'è il rating della Legalità?

Il rating di legalità consiste nell'attribuzione di un punteggio - misurato in stellette - che misura il livello dei comportamenti aziendali. Tale riconoscimento viene attribuito dall'Autorità Garante della concorrenza e del mercato, previa candidatura volontaria dell'azienda che si sottopone alla sua verifica.

A chi si rivolge?

Si rivolge alle aziende italiane che raggiungono un fatturato minimo di 2 milioni di euro. riferito alla singola impresa o al gruppo di appartenenza. Uno dei requisiti fondamentali è aver adottato un modello organizzativo ai sensi del D.lgs 231/01.

Quale vantaggio procura?

Sino ad oggi il vantaggio era meramente reputazionale: un modo come un altro per distinguersi sul mercato insomma! Ma a breve tale parametro inizierà a contare davvvero:

  • le Pubbliche amministrazioni saranno obbligate a tenere conto del rating di legalità nella concessione di finanziamenti alle imprese, in base al DM 57/2014 hanno tempo sino all'8 Agosto 

    per decidere il funzionamento delle agevolazioni nell’accesso ai finanziamenti.

  • le Banche ai fini della riduzione dei tempi e dei costi per la concessione di finanziamenti alle Imprese saranno obbligate ( e su questo vigilate da Banca d'Italia) a  tenere conto del rating di legalità delle aziende. In tal senso, le Banche dovranno definire procedure interne per disciplinare l’utilizzo del suddetto rating per l’accesso al credito e la determinazione delle condizioni economiche di erogazione del credito alle Imprese (DM 57/2014 art.4).

Insomma oggi chi investe nella legalità d'impresa verrà premiato sia dalle Banche sia dallo Stato!