Leandustry

Leandustry 4.0 fonde le conoscenze della Lean Production e della Teoria dei Vincoli (Theory of Constraints o TOC) con quelle della ricerca operativa e del deep learning proprie dell'Intelligenza Artificiale.

Scopri di più
L'iniziativa Leandustry 4.0 opera realizzando progetti finalizzati ad aumentare l'efficienza dei processi e la produttività delle aziende grazie alla sapiente combinazione di scelte strategiche e gestionali corrette e la realizzazione di soluzioni basate sulle tecnologie digitali e sull'intelligenza artificiale.

1

Previsione della domanda di breve termine e Programmazione della produzione (Analisi dei Big Data) a sostegno delle costruzioni di budget per le vendite e pianificazione degli acquisti;


2

Previsione della vita residua di macchinari o componenti meccanici critici che possono portare l’azienda sempre più verso una manutenzione predittiva dei propri macchinari, risparmiando tempo e risorse economiche;


3

Re-ingegnerizzazione di processi produttivi basati sull'automazione di tipo collaborativo (Analisi dei Big Data e Cobot, i nuovissimi Robot Collaborativi).





Pianificazione produzione 4.0


Pianificare efficacemente la produzione è il cuore pulsante di molte aziende manifatturiere in particolar modo quelle con gestione a commessa.

Riuscire a rispettare i tempi di consegna promessi scongiura la perdita di clienti esigenti e molto spesso rappresenta il vantaggio competitivo dell'azienda.

Purtroppo la maggior parte dei software di pianificazione della produzione non garantiscono affidabilità nella schedulazione delle priorità di reparto: si tratta di programmazione “standard” basata su MRP con risorse a capacità infinita, molto lontano dal contesto reale delle imprese dove le risorse di produzione sono tipicamente a "capacità finita".

Project Group con il servizio Pianificazione produzione 4.0 propone alle aziende una soluzione tanto semplice quanto efficace, in grado di interfacciarsi con ogni sistema gestionale in uso in azienda e capace di:

  • realizzare una programmazione della produzione che massimizzi la funzione guadagno definita,
  • supportare ogni reparto produttivo nell’ottimizzazione della propria sequenza di lavoro su un orizzontale temporale definito anche di breve periodo (tipicamente qualche giorno),
  • semplificare l’operatività  quotidiana nella programmazione e controllo dell’avanzamento produzione,
  • trovare il giusto equilibrio nell'organizzazione delle scorte per minimizzare l'esposizione al rischio e al tempo stesso ridurre i costi
  • garantire un’interazione dinamica con il sistema per la riprogrammazione e la realizzazione di what-if analysis in funzione di una serie di valutazioni di business quali, ad esempio:
    • disponibilità / indisponibilità di macchine aggiuntive / alternative
    • indisponibilità  materia prima
    • richieste urgenti e/o improvvise
    • opportunità di miglioramento delle performance di macchine esistenti
    • privilegio di alcuni aspetti legati al business.

Compila il form e scopri tutto ciò che riguarda il mondo dell'industria 4.0

scarica l'ebook gratuito


Nome*
Email*

Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy*



Contatta il business manager


Diego Bettazza
Partner e Project Manager
d.bettazza@projectgroup.it